L’AIL è un’associazione di volontariato costituita nel 1969 e articolata in sezioni provinciali autonome che vive, oltre che con finanziamenti diretti e donazioni da parte da privati, con i fondi raccolti durante le manifestazioni principali, cioè, Stelle di Natale e Uova di Pasqua.

Lo scopo dell’AIL è sostenere i pazienti affetti da leucemie, linfomi, mieloma e altre malattie ematologiche, offrire assistenza, collaborare con i centri di cura ematologici e aiutare la ricerca medico-sanitaria.

L’AIL Valle d’Aosta, costituita alla fine del 2012, collabora con il dipartimento di oncologia e con il centro trasfusionale dell’Ospedale Parini di Aosta. Nonostante ciò, sono molto numerosi i pazienti valdostani che devono spostarsi nelle regioni limitrofe per essere seguiti nei centri di ematologia, dato che ad Aosta non è presente un dipartimento che si occupi esclusivamente di patologie ematologiche.

A dicembre 2014 è nato il progetto di sostegno economico alla mobilità di tali pazienti e ai loro familiari. Tramite il ricavo della campagna raccolta fondi Uova di Pasqua, che ha una cadenza annuale, l’AIL VdA stanzierà dei buoni benzina ai pazienti o familiari che ne facciano richiesta.

La suddetta richiesta, che può essere inoltrata via posta elettronica all’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., dovrà essere corredata da un referto medico, il modulo ISEE, oppure il CUD o l’Unico relativi all’anno precedente alla richiesta. Le richieste possono essere inoltrate in qualsiasi momento dell’anno, ma saranno valutate con cadenza trimestrale. Ogni famiglia può richiedere i suddetti buoni un massimo di quattro volte l’anno.

L’AIL VdA cercherà di fare il massimo per accontentare tutte le richieste, ma in caso i fondi a disposizione non lo permettessero, sarà data priorità sulla base del reddito e del nucleo familiare.

 Modulo richiesta buoni benzina