OBIETTIVI DEL SERVIZIO

Il Servizio di Assistenza Psicologica di AIL VdA ha come obiettivo generale quello di offrire Assistenza Psicologica gratuita ai pazienti che ne abbiano bisogno e ai loro familiari.

La diagnosi di una leucemia, un linfoma o un mieloma provocano uno sconvolgimento nella quotidianità del paziente e del suo nucleo famigliare. Creare uno spazio di elaborazione sia nel momento della diagnosi sia nei momenti successivi permettono all'individuo di affrontare in maniera più efficace una patologia che spesso rischia di essere vissuta come distruttiva del presente e impensabile per un futuro.
Le conseguenze più riconoscibili possono essere ansia e depressione, condizioni cliniche che possono limitare notevolmente l’individuo nelle sua vita e nella sua capacità di affrontare la malattia, riducendo quindi notevolmente anche l’efficacia della terapia farmacologica intrapresa.

In considerazione della rilevanza di questa problematica, l’AIL VdA, in collaborazione con due psicologi – psicoterapeuti (specializzati nell'area adulta e minori), ha deciso di investire le proprie forze e i propri fondi per un progetto di sostegno psicologico al paziente e ai suoi familiari.

Il servizio propone il sostegno sia agli adulti sia ai minori attraverso:

- incontri individuali finalizzati sia alla rielaborazione sia alla creazione di strumenti facilitanti la gestione emotiva
- incontri di gruppo volti non soltanto alla creazione di uno spazio di ascolto e sostegno reciproco, ma anche come momento trasformativo individuale


COME SI ACCEDE AL SERVIZIO

Le modalità di accesso al servizio di assistenza psicologica per il paziente e/o i loro familiari saranno le seguenti:
- invio del paziente da parte dello staff medico-infermieristico del centro dove è seguito
- richiesta diretta del paziente
- richiesta da parte di un familiare

Il servizio può essere richiesto scrivendo un messaggio di posta elettronica a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.